CERCA
Home > Carne > Lavorazione > Siringatura ed Intenerimento

SISTEMA AUTOMATICO DI TRASPORTO PRODOTTO VFS

Trasporto del prodotto senza l’utilizzo di marne e carrelli

Disponibile fino ad un diametro 300 mm il sistema automatico per il trasporto sottovuoto di prodotti senz’osso è la soluzione ai problemi di manodopera e di igienicità del reparto della lavorazione dei cotti o più in generale dei prodotti marinati.
Il prodotto è trasportato in automatico, senza traumi e soste, dalla siringatrice alle zangole e dopo il ciclo di zangolatura, dalla zangola ai sistemi di formatura e insacco. Tutto questo avviene in un ambiente chiuso, senza possibilità di contatti e contaminazioni con l’esterno.
Si elimina così la necessità di utilizzare vagonetti, cassoni e nastri per il trasporto del prodotto da una stazione di lavoro all’altra, con i relativi problemi d’igiene e pulizia e si riduce la necessità di manodopera per la movimentazione, il carico e lo scarico.
L’intero impianto è concepito per essere perfettamente e facilmente lavato e igienizzato a fine produzione, grazie a un sistema ad alta pressione e telecomandato

Un sistema su misura del cliente

Gli impianti sono progettati su misura, partendo dal lay-out del cliente, in modo da integrare i vari reparti di lavorazione della carne, coprendo anche lunghe distanze e razionalizzando i flussi di produzione. Ogni sistema è concepito in modo da potere essere raddoppiato o triplicato con la semplice integrazione di moduli aggiuntivi.

Per mezzo di tramogge mobili, poste sotto lo scarico delle zangole, i prodotti possono essere trasportati a un tank di stoccaggio refrigerato, in grado di ricevere il carico utile completo delle zangole. In questo modo, alla fine del ciclo di zangolatura di una macchina è possibile liberare immediatamente la stessa e consentire il carico del ciclo successivo. In alternativa al sistema di tank di stoccaggio, è possibile utilizzare una zangola quale polmone per rendere continua l’alimentazione di prodotto alle successive stazioni di stampaggio o insacco.

Principio di funzionamento

• Il sistema aspira continuamente il prodotto in uscita dalla siringatrice trasportandolo dalla tramoggia Garos alla zangola collegata e funziona grazie al vuoto creato nella botte della zangola.
• Operativamente, si connette la tubazione all’apposita presa di vuoto sulla zangola (un tubo può servire due zangole, grazie allo snodo sferico “vacuflex”, che può ruotare di 360°).
• Quando il prodotto cade nella tramoggia, copre l’apertura sul fondo di quest’ultima, facendo rapidamente salire il livello di vuoto nella tubazione connessa: questo fa sì che il prodotto venga trasportato all’interno della tubazione fino alla zangola.
• Lungo la tubazione non ci sono valvole o sporgenze che possano danneggiare il prodotto.
• Quando il lotto è completato, si inserisce una palla di plastica alimentare che svuota la tubazione, trascinando l’ultimo pezzo che potrebbe non essere ancora giunto a destinazione.
• Non è necessario togliere la sfera di svuotamento dalla zangola prima della zangolatura.
• Completato il carico, si può procedere collegando la tubazione alla zangola successiva.
• Per avere un trasporto regolare e “delicato” il vuoto viene applicato in continuo: questo non è un problema né per le pompe Busch standard né per i modelli speciali ad uso “pulsato”.

Caratteristiche costruttive e Pulizia

• Il sistema di tubi è permanente e il diametro dei condotti (200 o 300 mm a seconda delle applicazioni) permette di trasportare anche grandi pezzature di carne.
• Il sistema è realizzato interamente in acciaio inox AISI 304 e tutti i tubi sono saldati con un gas di protezione che ne garantisce l’igienicità interna, oltre a diminuire l’attrito sulle pareti.
• Il sistema è auto-drenante.
• Il sistema VFS usa due tipi differenti di connessioni, a seconda della posizione in cui la connessione deve essere realizzata:
• un tipo a “due parti”, che può essere facilmente disconnesso; in questo caso il collegamento è effettuato tramite una flangia e un dispositivo di blocco, con uno spesso O-ring che ne garantisce la tenuta anche sotto carichi pesanti
• una connessione unica, capace di ruotare a 360 gradi, completamente a tenuta e totalmente in acciaio inossidabile
• Le tubazioni vengono montate a muro e su puntelli fissati a muro e/o a soffitto.

• Il sistema è molto facile da pulire usando l’unità di pulizia GPC 150249649040, il cui ugello è del tipo da condotto, cioè ha una testa rotante con due ugelli ad alta pressione che pilotano la rotazione stessa e contemporaneamente fanno avanzare la testa di pulizia all’interno del condotto.
• Con questo sistema, la tubazione è sciacquata a 150249649040 bar, e in seguito si può aggiungere detergente e disinfettante: l’unità è dotata di un compressore che trasforma il detergente liquido in schiuma, per una migliore adesività alle pareti.