CERCA

NEWS

CABINPLANT: UN INNOVATIVO ROBOT PICK, PROCESS & PLACE PER PESCE E MOLLUSCHI
Cabinplant A/S, leader mondiale nella fornitura di soluzioni su misura per l’industria alimentare, ha recentemente introdotto un innovativo sistema che, grazie all’applicazione delle tecnologie di controllo con videocamera, taglio e manipolazione robotizzata, consente di realizzare, in un'unica unità, la calibratura, decapitazione, orientamento e deposizione, anche incrociata, in vaschette e scatolette, di prodotti ittici, quali gamberi, sardine e molluschi.
L'innovativa macchina semplifica le operazioni di confezionamento del pesce, sostituisce il lavoro manuale con un processo automatizzato e migliora notevolmente l'efficienza operativa riducendo gli scarti.

"La maggior parte delle macchine utilizza un robot solamente per la parte pick & place", ha dichiarato Ralf Astrup, amministratore delegato di Cabinplant. "Noi abbiamo pensato, perché non manipolare anche il prodotto nel frattempo?"

Tutte le fasi di lavorazione infatti, tra cui la separazione della testa e della coda, il processo di eviscerazione e la calibratura, vengono eseguite in contemporanea al pick and place, nel momento in cui il robot orienta e depone i singoli prodotti dal nastro di trasporto alla confezione finale.

Il sistema compatto, accessibile da ogni lato, si compone di un serbatoio con nastro ascendente, un nastro vibrante, una cella robotica con nastro di trasporto in continuo e un sistema di elaborazione delle immagini per tutta la zona in ingresso.

Il processo inizia con il serbatoio, in cui viene depositato il prodotto. Un nastro di trasporto ascendente trasferisce i prodotti dal serbatoio su un nastro vibrante in modo tale che coprano la superficie del nastro e vengano pre-allineati. Al momento dell’ingresso sul nastro di trasporto, una videocamera registra la posizione di ogni singolo prodotto e ne determina la sua lunghezza e quindi il peso.

La macchina brevettata fa parte di un processo integrato con una sequenza ininterrotta di automazione, stabilendo nuovi standard di minimizzazione dello spazio e della velocità di flusso. Il nuovo sistema utilizza un robot Schneider Electric P4 delta, controllato da automazione PacDrive di Schneider Electric.

La macchina include anche un sistema di controllo con videocamera in grado di analizzare il prodotto tramite algoritmi ad alta precisione che ne calcolano il peso e ne assegnano una classificazione.
"C'è un grande interesse in tutto il mondo per le linee pick & place in quanto molti impianti di lavorazione del pesce hanno a che fare con un duplice problema - trovare un'adeguata disponibilità di manodopera e affrontare la crescita dei costi," ha detto Ralf Astrup. "Questo costringe molte aziende a esternalizzare il lavoro, il che significa perderne il controllo. La linea pick & place permette loro di riprendere in mano l’intero processo produttivo e di ridurre la possibilità di errori.”

Cabinplant era alla ricerca di un robot in acciaio inossidabile in grado di essere completamente lavato, e la scelta è caduta su Schneider Electric.
"Il supporto di Schneider Electric è stato eccellente. Specialmente quando si tratta di un progetto di ricerca e sviluppo ed hai bisogno di una più stretta collaborazione", ha dichiarato Ralf Astrup.

Rispetto alle soluzioni esistenti, la linea è in grado di ridurre gli scarti nell’ordine di un 10-12 per cento – solamente un 2-3 per cento di riduzione consentono di risparmiare centinaia di migliaia di Euro all’anno - con conseguente ritorno dell’investimento nell’arco di 1 / 2 anni. A seconda del tipo di prodotto, dimensioni e peso, il robot è in grado di manipolare fino a 40-50 pezzi al minuto. E’ inoltre possibile integrare alla linea più robot rendendo il sistema in grado di gestire circa 300 pezzi al minuto.

Cabinplant ritiene di poter applicare una linea pick and place anche in altri settori, tra cui la lavorazione delle carni, altri tipi di pesce e verdure.

Cabinplant A/S, con sede nella città danese di Haarby, è specializzata in macchine e linee di produzione per la lavorazione e confezionamento di pesce, carni, verdure e frutti di bosco, così come la fabbricazione di prodotti convenience. L'azienda, fondata nel 1969 e ancora privata, ha più di 230 dipendenti e filiali in Germania, Spagna, Regno Unito e Polonia. Competenze principali dell'azienda sono nella pesatura, nel riempimento e nelle tecnologie di confezionamento.
Le macchine e gli impianti Cabinplant A/S sono commercializzati in Italia da Gherri Meat Technology.