CERCA

NEWS

STALAM RIVOLUZIONA IL PROCESSO DI SCONGELAMENTO CON LA TECNOLOGIA A RADIOFREQUENZA
Stalam, che ha recentemente celebrato il suo 40° anniversario presso la storica location di Bassano del Grappa, ha realizzato la più innovativa ed avanzata soluzione a radiofrequenza per lo scongelamento rapido di pesce, carne, frutta e verdura.
In questi segmenti, infatti, la scelta, l'implementazione e il monitoraggio dei metodi di congelamento e scongelamento sono di fondamentale importanza nel controllo della qualità delle materie prime e dei prodotti alimentari trasformati.

I tradizionali metodi di scongelamento comportano una serie di problemi direttamente correlati ai fenomeni di trasferimento del calore:
  • Il trasferimento di calore è un meccanismo intrinsecamente lento e ciò provoca un lungo ritardo tra la rimozione del prodotto dal magazzino e la successiva fase di lavorazione o di utilizzo; 
  • In processo di scongelamento lento vi è una considerevole opportunità di crescita dei batteri nel prodotto; 
  • Perdite di gocciolamento proporzionalmente elevate possono derivare da lunghi tempi di scongelamento, che causano cambiamenti nella struttura del prodotto e comportano una significativa perdita economica;
  • Non è possibile accelerare il processo di scongelamento aumentando la temperatura, poiché ciò potrebbe causare un grave deterioramento della superficie del prodotto;
  • Lunghi tempi di scongelamento portano a processi discontinui che sono inevitabili, con conseguenti costi di gestione elevati e con il rischio aggiuntivo di rotture, lividi e altri danni al prodotto; 
  • Poiché il calore richiesto per lo sbrinamento è fornito da aria, acqua o vapore nelle sale di lavorazione, la velocità del processo è spesso influenzata dalle condizioni ambientali esterne, che sono difficili da controllare.
La tecnologia Stalam, invece, trasferisce rapidamente energia direttamente al cuore del prodotto, sviluppando calore in modo endogeno. Il prodotto viene sistemato sul nastro di trasporto dell’impianto e viene condotto attraverso l’unità (tunnel) di trattamento RF, passando tra le piastre metalliche (elettrodi) che costituiscono il sistema di applicazione dell’energia. Sottoposte al campo elettromagnetico, le molecole polari, principalmente dell’acqua, contenute nel prodotto subiscono un effetto vibro-rotazionale che causa dissipazione di energia sottoforma di calore, quindi la temperatura interna del prodotto si innalza in modo rapido ed uniforme, indipendentemente dalle dimensioni, peso, densità e conducibilità termica del prodotto stesso, garantendo così rapidità e qualità nel processo di scongelamento del prodotto. 

Gli scongelatori Stalam RF si sono diffusi rapidamente nel mercato in brevissimo tempo grazie agli enormi benefici che comportano:
  • Lo scongelamento è ottenuto in minuti piuttosto che ore o giorni; 
  • La velocità e uniformità del processo minimizzano tutti i fenomeni di degradazione del prodotto;  
  • Previene la perdita di liquidi, il deterioramento delle proprietà chimiche, fisiche e organolettiche, proliferazione microbica. E quindi le caratteristiche qualitative sono preservate al meglio; 
  • La superficie di stabilimento da destinarsi al processo di scongelamento, così come i relativi costi energetici, possono essere ridotti drasticamente;
  • Il processo può essere condotto in continuo consentendo notevoli vantaggi logistici nella movimentazione del prodotto, nel flusso di lavorazione, nella programmazione della produzione, che può essere realmente gestita secondo criteri “just-in-time”.
Grazie ai notevoli benefici forniti, lo scongelamento a RF presto si sta affermando come la tecnologia per eccellenza in questo tipo di processo per i produttori alimentari in cerca di alta qualità e sicurezza.