CERCA

NEWS

HAMBURGER, POLPETTE E CARNE MACINATA CON IL SISTEMA MODULARE FREY
In parallelo alle classiche applicazioni per preparare insaccati freschi e stagionati, FREY ha sviluppato una serie di accessori da connettere all’insaccatrice per produrre prodotti “convenience”, come hamburger, polpette, porzioni di macinato, crocchette, ecc…
L’assoluta precisione nel controllo del peso di ogni singolo pezzo permette di garantire standard di produzione elevatissimi, rispondendo alle sempre maggiori richieste di porzioni a peso fisso da parte delle grandi catene di distribuzione. Tutta la serie di accessori sviluppati da FREY si basa sul concetto di modularità della linea: sostituendo solo pochi componenti è possibile passare da una produzione alla successiva in meno di 5 minuti.
La produzione di hamburger di alta qualità avviene grazie a un sistema di formatura a bassa pressione che crea una struttura ordinata delle fibre della carne, in modo da ottenere ottimi risultati durante la cottura del prodotto. Alternando gli inserti in dotazione con la macchina e modificando i parametri della ricetta, è possibile produrre hamburger con peso variabile da 40 a 350 g, senza la necessità dei complicati e costosi stampi tipici delle formatrici ad alta pressione.
Il sistema permette di passare facilmente dalla produzione di hamburger a quella di carne macinata con una semplice modifica del tipo di taglio e porzionatura. In particolare la configurazione della carne macinata crea porzioni a peso fisso che si presentano con una forma aperta e ondulata, pronte per essere confezionate manualmente o invassoiate in automatico.
La formatura delle polpette avviene invece con un sistema di taglio a diaframma che consente di produrre prodotti sferici e ovoidali, utilizzando semplici regolazioni, con diametri variabili da 10 a 85 mm. 
La serie modulare FREY può essere completata con sistemi di invassoiamento automatico dei prodotti.
L’alto grado di flessibilità della linea, l’alta capacità produttiva e il suo design compatto contengono i costi di investimento e permettono di installare il sistema FREY anche in spazi ridotti, evitando ampliamenti spesso richiesti dalle nuove produzioni.