CERCA

NEWS

NUOVO STEAM-BLANCHER CABINPLANT: 1500 KG/ORA DI PATATE COTTE A VAPORE E RAFFREDDATE AD ARIA
Recentemente Cabinplant ha installato, presso uno stabilimento di lavorazione verdure in Norvegia, un Blancher a vapore forzato con raffreddamento in due sezioni, una ad aria naturale ed una ad aria raffreddata meccanicamente.
Nella realtà norvegese si producono tortillas di patate, la cui sofficità ha origine dalla perfetta cottura dei tuberi tramite il blancher a vapore Cabinplant.
Con una produzione di circa 1500 kg/ora, il blancher cuoce fino a 95°C patate intere con buccia con vapore forzato attraverso lo strato di prodotto. Le patate vengono poi raffreddate, senza l’ausilio di acqua, prima con la sola circolazione di aria a temperatura ambiente e poi con aria raffreddata  attraverso un chiller a frigorie meccaniche fino a 4 °C.
Le patate intere, distribuite su un nastro di 2000 mm con uno strato di circa 200 mm, raggiungono le perfette condizioni di lavorazione con un tempo di scottatura e raffreddamento di soli 50 minuti.
La cottura avviene iniettando vapore all’interno della sezione di blanching e forzando per decompressione il suo passaggio attraverso lo strato di prodotto mediante delle ventole di areazione. 
Al termine della cottura a vapore e del raffreddamento ad aria il prodotto risulta maggiormente integro e meno spoglio in superficie e quindi di una qualità superiore rispetto ai trattamenti tradizionali ad acqua.
Il blancher a vapore è ideale per la cottura di molte tipologie di verdure quali ad esempio i cubettati in genere, le patate, i piselli, i cereali quali orzo, riso e farro.